Dall’esterno, le carrozze blu e gialle sono indistinguibili dalle dozzine di treni dell’era sovietica: questo treno “contraffatto” trasporta migliaia di profughi in fuga dalle regioni dell’Ucraina devastate dalla guerra

Questo è un treno sanitario che trasporta un carico ancora più vulnerabile agli attacchi aerei della Russia sulle ferrovie del Paese. A bordo ci sono bambini, donne e pensionati gravemente feriti dai proiettili e dalle esplosioni di bombe durante l’assalto mortale di Vladimir Putin alle loro case e ai loro villaggi. Squadre di instancabili e coraggiosi medici lavorano 24 ore su 24 per prendersi cura dei passeggeri in mezzo alla costante minaccia degli attacchi aerei russi. Il treno ha salvato circa 400 persone da quando ha iniziato a circolare il mese scorso. 

Non è stato mai fatto nulla di simile prima e i treni “medicalizzati” non sono stati usati durante la seconda guerra mondiale: le otto carrozze sono state trasformate in sole tre settimane, riadattate a un ospedale mobile all’avanguardia. Sono stati installati cinque posti letto di terapia intensiva. Ci sono due carrozze di reparto da otto posti letto e un’altra per il trasporto dei feriti che camminano e dei loro familiari.

Sono state allargate le porte della carrozza in modo che i letti potessero essere spostati dentro e fuori. I pavimenti sono stati rinforzati per far fronte a un generatore diesel da due tonnellate, un importante carico di carburante e un’ulteriore batteria da 1,9 tonnellate destinata a mantenere in funzione tutto il kit medico. Una delle carrozze è stata dotata di sette generatori di ossigeno che purificano l’aria. Eppure, nonostante tutto questo kit ultra moderno, il vecchio l’antiquato sistema di riscaldamento del treno è ancora alimentato a carbone da un fuochista a bordo di ogni carrozza.

Le ferrovie ucraine forniscono il personale e una locomotiva elettrica che trasporta le carrozze a una velocità costante di 60 miglia all’ora. Non ci sono docce ma abbastanza cuccette per i 20 membri del personale che così possono prendere alcune ore di sonno durante il viaggio di andata e ritorno di 48 ore a Zaporizhzhia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.